Assicurativo 2.0    Store    Segnala    Dizionario    G.U.    Giurisprudenza    Rassegna Enti   
invio comunicati a info@assicurativo.it facebook twitter telegram mail    

 

Articolo - Pdf - Stampa

Perizie medico-legali e privacy degli assicurati

Garante per la protezione dei dati personali

Newsletter

Notiziario settimanale: Anno V n.195 (8 - 21 dicembre 2003) Fonte: Garante

 

LL’accesso è consentito attraverso il medico designato dal cliente o dall’assicurazione Le informazioni personali comprese nelle valutazioni e negli altri elementi di giudizio riportati nelle perizie medico-legali delle compagnie di assicurazione rientrano nella sfera dei dati personali e vanno pertanto comunicate, quando l’interessato le richiede e quando riguardano la salute, per il tramite di un medico designato da lui stesso o dalla compagnia assicuratrice titolare del trattamento. Il principio è stato ribadito dall’Autorità Garante (Stefano Rodotà, Giuseppe Santaniello, Gaetano Rasi e Mauro Paissan) nella decisione sul ricorso di un cittadino che, a seguito di un sinistro di cui era rimasto vittima, si era rivolto alla società assicuratrice della controparte per avere conferma dell’esistenza di dati personali che lo riguardavano. I ripetuti solleciti svolti dall’interessato non avevano però prodotto alcun risultato spingendo quindi il ricorrente a rivolgersi all’Autorità. In particolare, nel ricorso presentato al Garante, l’interessato specificava di aver chiesto invano, per il tramite del suo medico di fiducia, la comunicazione dei dati personali riguardanti il suo stato di salute contenuti nella perizia medico-legale, redatta sulla base dei documenti sanitari e degli altri elementi emersi nel corso delle visite mediche alle quali si era sottoposto dopo l’incidente. La compagnia, invitata dal Garante ad aderire spontaneamente alle richieste, riconosceva a quel punto di essere in possesso dei dati personali del richiedente e provvedeva a trasmettere la perizia medico-legale redatta dal fiduciario della società al medico di fiducia designato dal ricorrente.


Non perdere gli aggiornamenti via Telegram o via email:

Email: (gratis Info privacy)




Chi: Spataro Fonte: Garante

Articolo - Indice: 1. Rivalsa e diritto di regresso 2. Assicurazione degli sportivi dilettanti 3. Assicurazioni e prodotti finanziaria via internet: nuove regole 4. Assicurazioni: ad ognuna il suo sito 5. Assicurazioni e internet: no alle truffe. 6. L’azione di risarcimento nel nuovo codice delle assicurazioni [*] 7. Cassazione 10311 del 2006 a sezioni unite sul valore del cid e la prova contraria * 8. Disposizioni in materia di conseguenze derivanti da incidenti stradali LEGGE 21 febbraio 2006, n.102 9. Indennizzo diretto 10. Risponde anche la Sim del promotore - Torna alle guide




Argomenti:



Novità

Limiti e piano b per le auto a guida autonoma Imparare facilmente, rapidamente e on demand il diritto e le professioni del web Consentite le auto a guida autonoma in Italia ? Polizze Cyber Risk e il rischio guerra M and A in the Credit Management Industry Cassazione su terzo vittima e proprietario del veicolo Le polizze sui rischi legate alla cybersecurity White list contro i siti non autorizzati I dark patterns da evitare nello sviluppo di interfacce informatiche.









Indice:
Documenti
- Banca dati
- Codice assicurazioni
- Commenti
- Dizionario
- Gazzetta assicurativa
- Giurisprudenza
- Legislazione
- Regolamento
- Video
Indennizzo Diretto
- News
- Faq

Rca
- Notizie
- Sentenze
- Norme

Altri
- Convegni
- Newsletter





Il risarcimento del terzo trasportato

Criteri e rassegna giurisprudenziale

I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl, cc nc sa - Documenti non ufficiali - P.IVA: 04446030969 - About - Map - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - Logo - In