Assicurativo 2.0    Store    Segnala    Dizionario    G.U.    Giurisprudenza    Rassegna Enti   
invio comunicati a info@assicurativo.it facebook twitter telegram mail    

 

Sicurezza stradale 2008-04-11 - Pdf - Stampa

Pirati della strada censiti in tutta Europa

"La banca dati europea CARE sugli incidenti stradali ed in futuro dall'Osservatorio europeo della sicurezza stradale, sono fondamentali per mettere a punto misure efficaci e proporzionate per migliorare la sicurezza stradale." - Photo credit to runrunrun Fonte: Europa

 

Fine dell’impunità per la guida pericolosa all’estero.

Eccesso di velocità, guida in stato di ebbrezza, mancato rispetto del semaforo rosso e mancato uso della cintura di sicurezza: queste infrazioni sono responsabili del 75% dei decessi che si verificano sulle strade europee. Oggi, chi commette una di queste infrazioni in un paese diverso da quello in cui è immatricolata la sua auto, resta impunito anche se può mettere in pericolo la vita degli altri. Ma le cose stanno per cambiare.

L’ultima iniziativa dell’UE sulla sicurezza stradale intende mettere gli automobilisti di fronte alle loro responsabilità attraverso un nuovo quadro normativo, integrato da una ^ rete per lo scambio di dati che consenta di identificare i pirati della strada in tutta l’UE.

Nel 2001 ben 54 000 persone hanno perso la vita sulle strade europee. L’UE si è allora fissata l’obiettivo di dimezzare il numero dei morti sulle strade entro il 2010. Nonostante i progressi registrati, nel 2007 si sono contate ancora 43 000 vittime di incidenti mortali: è come se ^ ogni settimana in Europa si verificassero 5 disastri aerei.

Le misure messe in atto finora hanno avuto solo un effetto limitato. Nel 2003 la Commissione ha raccomandato l’adozione, su base volontaria, di una serie di buone pratiche per controllare l’applicazione delle norme di circolazione. Le tendenze finora osservate, dimostrano purtroppo che indicazioni di questo tipo non sono sufficienti a garantire i risultati auspicati.

Le nuove proposte dovrebbero determinare una drastica riduzione del numero dei morti sulle strade.


Link: http://ec.europa.eu/news/transport/080319_1_it.htm


Non perdere gli aggiornamenti via Telegram o via email:

Email: (gratis Info privacy)




2008-04-11 Chi: Spataro Fonte: Europa

Sicurezza stradale - Indice: 1. Coni e la sicurezza in bicicletta 2. Una semplice tecnica per salvare la vita dei ciclisti: la mano sbagliata 3. Dalla polizia svizzera: i pedoni e gli smartphone 4. Sicurezza stradale e proposte di legge per l'omicidio stradale 5. Codice della strada: nuove norme approvate al Senato 6. Investire sulla sicurezza stradale, eCall: ultimo appello - Torna alle guide




Argomenti:



Novità

Consentite le auto a guida autonoma in Italia ? Polizze Cyber Risk e il rischio guerra M and A in the Credit Management Industry Cassazione su terzo vittima e proprietario del veicolo Le polizze sui rischi legate alla cybersecurity White list contro i siti non autorizzati I dark patterns da evitare nello sviluppo di interfacce informatiche. Nomi di spicco nel mondo assicurativo alla nona edizione di ITALY INSURANCE FORUM Responsabilità per investimenti di pedone al buio









Indice:
Documenti
- Banca dati
- Codice assicurazioni
- Commenti
- Dizionario
- Gazzetta assicurativa
- Giurisprudenza
- Legislazione
- Regolamento
- Video
Indennizzo Diretto
- News
- Faq

Rca
- Notizie
- Sentenze
- Norme

Altri
- Convegni
- Newsletter





A chi dare il proprio pc e il telefono in caso di emergenza ?

I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl, cc nc sa - Documenti non ufficiali - P.IVA: 04446030969 - About - Map - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - Logo - In