Assicurativo 2.0    Store    Segnala    Dizionario    G.U.    Giurisprudenza    Rassegna Enti   
invio comunicati a info@assicurativo.it facebook twitter telegram mail    

 

Immobili 2009-04-15 - Pdf - Stampa

Rc obbligatoria per le case: la proposta di Ania e Brunetta

Mille divieti, ma non funzionano. Una via graduale e' possibile ? Forse - Photo courtesy of Spataro Fonte: spataro

 

Passi evidenziati:

  • Alcune proposte:
  • Cosa ci piace e i dubbi
  • Un responsabile dell'edificio c
  • Il problema e' un altro:
  • Una ultima osservazione.
  • E' un buon segno, l'abbandono dell'improvvisazione.
  • S

    Sui giornali non si parla d'altro: come fare per avere case piu' sicure.

    Il terremoto ha spazzato via numerosi edifici pubblici. Inutile citare Grillo e tutte le responsabilità che elenca. Sarebbe meglio citare un giudice.

    Alcune proposte:

    1) assicurazioni obbligatoria sulla casa (r.c., responsabilità civile)

    2) assicurazioni obbligatoria sulla casa (per ricostruirla, polizza fabbricato)

    3) responsabile dell'edificio

    4) certificazioni di conformità

     

    Cosa ci piace e i dubbi

    Prima di tutto pensare di imporre la sicurezza a chi non ci pensa, e' questione strana, visto che ci vive dentro.

    Una polizza r.c. sulle case in caso di terremoto non puo' essere sostenuta dalle assicurazioni, che infatti chiedono aiuto allo Stato.

    Non solo responsabilità per i danni a terzi, ma anche per ricostruire lo stabile.

    Che gli edifici siano sicuri: l'Italia e' vecchia, ma alcune ristrutturazioni hanno dimostrato che paesi medioevali hanno resistito meglio, la' dove non si e' creata una soletta di cemento armato che non e' adeguata ai terremoti in uno stabile in pietra.

    Allora ?

    Un responsabile dell'edificio c'e' gia', e' il proprietario, che purtroppo e' quello che ne sa meno. Il costruttore e chi ristruttura dovrebbero saperne di piu'.

    Sta di fatto che, in un momento di crisi, imporre a tutti subito il massimo e' veramente pesante. Spostare il 5 per mille o tassare solo i ricchi sono belle idee demagogiche.

    C'e' una opportunità: ristrutturare nell'ottica del risparmio e produzione energetica diffusa. Mentre si pensa alla produzione di energia (la tecnica e' piu' avanti del fisco e dei contatori e della rete che dovrebbe distribuire l'energia prodotta), si potrebbe lavorare per mettere a posto tante cose.

    Il problema e' un altro: attorno alla casa ci sono mille occasioni di lavoro, e costi obbligatori. Poi, alla resa dei conti, se si vuole costruire male si puo', e non c'e' possibilità di controllo indipendente.

    Forse questa e' una proposta interessante. Qualcuno, terzo, che controlli i lavori quando vengono fatti. I proprietari non dovrebbero piu' fidarsi ciecamente del costruttore o dell'impresa, e non potrebbero chiedere meno del minimo. Rispetterebbe la libertà e la gradualità, senza minare la sicurezza.

    Ma una polizza, oggi, con la situazione attuale, significa probabilmente avere una polizza che, al momento in cui serve, non paga quando e quanto serve.

    Una ultima osservazione.

    Il Sole24ore da' sempre piu' spazio a nuovi argomenti sostenuti da compratori e inquilini contro gli immobili. Sono problematiche complesse, la rumorosità di un appartamento e' un problema serio, al pari di molti altri.

    Ma la tendenza a dare voce alla litigiosità in materia, nonostante i notai, i costi e quant'altro, fa pensare molto sulla leggerezza con la quale si compra un immobile o si sceglie casa.

    Insomma: e' proprio vero che tutte le responsabilità stanno in chi vende (anche per i rumori dei vicini), o come  al solito si sta esagerando prima di tornare alla moderazione ?

    C'e' da registrare un cambiamento nella gestione di un immobile. E ogni tecnico (idraulico, elettricista, installatori, muratore, etc etc) ormai deve essere anche competente di normative stringenti.

    E' un buon segno, l'abbandono dell'improvvisazione.

    Speriamo che le norme restino semplici. Ma l'eredità di un mondo che funzionava in modo diverso non e' indolore. Magari non specularci potrebbe essere conveniente per tutti, per migliorare la sicurezza invece di spendere in consulenze, piu' che in lavori.

    Al link proposto le dichiarazioni del ministro Brunetta in materia di sicurezza negli immobili.


    Link: http://www.renatobrunetta.it/2009/04/14/costruire-


    Non perdere gli aggiornamenti via Telegram o via email:

    Email: (gratis Info privacy)




    2009-04-15 Chi: Spataro Fonte: spataro

    Immobili - Indice: 1. Clausola solidale e massimale 2. Terremoto: una assicurazione RC sulla casa detraibile ? 3. Ania: da 100 a 250 euro per assicurare ogni casa. E le assicurazioni verificano 4. Assicurazione immobili: no delle commissioni - Torna alle guide




    Argomenti:



    eventi sponsorizzati:



    NovitÓ:

    Strisce pedonali ed educazione stradale, dal Canada alla Cina La scatola nera della regione Lombardia: sconti sulla base dello stile di guida ecologico. Danno alla salute e quantificazione come sinistro stradale: Cassazione civile III civile n. 28986 del 2019 Scatola nera e riduzione dei premi delle polizze assicurative Dispositivi antiabbandono da oggi obbligatori Sinistri in bicicletta: BikeItalia, Submarine Istat: la mappe del pericolo Non solo diritto: per cinque sere in compagnia del paradiso Privacy: titolare o responsabile ? Cassazione su Pedone e esclusione della responsabilitÓ del conducente










    Indice:
    Documenti
    - Banca dati
    - Codice assicurazioni
    - Commenti
    - Dizionario
    - Gazzetta assicurativa
    - Giurisprudenza
    - Legislazione
    - Regolamento
    - Video
    Danno non patrimoniale
    - Calcolo non patrimoniale

    Danno Biologico
    - Calcolo danno biologico
    - Danno biologico
    - Sentenze
    - Norme

    Danno Esistenziale
    - Danno esistenziale
    - Sentenze
    - Norme

    Tabelle
    - Tabella di Milano (2011)
    - Tabella danno biologico Roma 2007
    - Tabella di Firenze (2007)
    - Tabella punti Micropermanenti
    - Tabella Inail
    - Tabella invalidit├á micropermanenti
    - Tabella in formato.xls
    - Allegati in formato testo
    - Tabella Inail
    Indennizzo Diretto
    - Controlla i risarcimenti !
    - News
    - Faq

    Rca
    - Notizie
    - Sentenze
    - Norme

    Altri
    - Convegni
    - Calcolo di danno biologico
    - Software calcolo danno biologico
    - Newsletter
    - Mondo auto
    - Software


    I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl, cc nc sa - Documenti non ufficiali - P.IVA: 04446030969 - About - Map - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - Logo - In