Assicurativo 2.0    Store    Segnala    Dizionario    G.U.    Giurisprudenza    Rassegna Enti   
invio comunicati a info@assicurativo.it facebook twitter telegram mail    

 

Frodi 2010-02-12 - Pdf - Stampa

Cerchiai (Ania): troppe frodi, necessaria una agenzia

Audizione alla Camera dell'Ania: troppi sinistri in Italia e troppi danni alle persone. L'Unione consumatori plaude la proposta di una agenzia antifrodi. Fonte: Ania

 

download pdf

Passi evidenziati:

  • O se sia legato alla crisi economica
  • Rc auto e mezzogiorno:  audizione di cerchiai&n
  • "

    "È necessario intervenire a partire dalla troppo elevata frequenza di sinistri in alcune realtà, che non ha giustificazione su dati esterni; per proseguire con le frodi, un fenomeno particolarmente grave in alcune aree del Paese e non solo del Sud"

    In poche parole e' allarme per la facilità con la quale vengono liquidati i sinistri fraudolenti in certe aree.

    La domanda da porsi e' se sia anche colpa del meccanismo dell'indennizzo diretto con la compensazione tra assicurazioni o se sia legato alla crisi economica, un fenomeno che notoriamente porta ad un aumento delle truffe ai danni delle assicurazioni.

    In ogni caso il problema esiste, e non abbiamo mancato di segnalare negli ultimi due anni come privati vengano affiancati da autovetture che asseriscono di aver subito danni, e chiedono il rimborso, magari in contanti, subito, dello specchietto.

    I dati della ricerca sembrano riferirsi al 2005, secondo l'Unione consumatori (RC AUTO - Sì all’agenzia antifrode ).

    Si legga anche l'audizione alla Camera: RC AUTO E MEZZOGIORNO:  AUDIZIONE DI CERCHIAI  ALLA CAMERA DEI DEPUTATI

    "I risultati industriali dell’anno appena chiuso mostrano peraltro segnali contraddittori.

    "Ad una forte affermazione della raccolta nei rami vita, grazie all’offerta di contratti con garanzia di conservazione del capitale investito e con  certezza di un rendimento minimo alla scadenza, si è contrapposta, per la prima volta, una flessione nella raccolta dei rami danni, dovuta ad una caduta sostenuta del segmento r.c. auto, che, per il terzo anno consecutivo, ha chiuso l’esercizio  con una riduzione dei premi significativa (- 3,5% nel 2009; - 3,3% nel 2008; - 1% nel 2007): in tre anni la spesa degli italiani per l’assicurazione obbligatoria r.c. auto si è complessivamente ridotta del 7,8% e del 12,6% al netto dell’inflazione.


    "Anche il risultato tecnico nel 2009 fa registrare un netto peggioramento del rapporto tra il costo dei sinistri e i premi incassati.


    "Mentre nei rami danni diversi dall’auto il peggioramento dei risultati appare di natura congiunturale, desta forte preoccupazione la situazione che si è venuta a determinare nel ramo r.c. auto.


    "Nell’assicurazione obbligatoria, la problematica principale è data dall’insufficienza dei premi rispetto al costo dei sinistri: i premi sono scesi in misura rilevante mentre il costo dei sinistri è rimasto, almeno fino a settembre 2009, relativamente stabile. Inoltre, è in atto un tendenziale, significativo aumento del costo dei sinistri con danni alla persona, a causa di recenti decisioni giurisprudenziali. "

    Il testo dell'audizione completo alla Camera e' disponibile anche in pdf

    download pdf


    Link: http://www.ania.it


    Non perdere gli aggiornamenti via Telegram o via email:

    Email: (gratis Info privacy)




    2010-02-12 Chi: Spataro Fonte: Ania

    Frodi - Indice: 1. Vietato incrociare i preventivi per finalità antifrode 2. Garante Privacy e Ivass insieme contro le frodi 3. Contrassegno assicurativo elettronico e controlli automatici anche all'autovelox e ztl 4. Emanato il Regolamento sulla nuova Banca Dati Sinistri 5. Isvap e Polizia di Stato contro le frodi assicurative 6. I rischi di frodi nelle assicurazioni dopo gli attentati dell'11 settembre (www.Civile.it) - Torna alle guide




    Argomenti:



    eventi sponsorizzati:



    Novità:

    Assicurazione obbligatoria e mancata partecipazione in causa dell'assicurazione La gestione del rischio assicurativo nell'arte Sorpasso pericoloso, concorso di colpa, imprevedibilità e visibilità limitata Cassazione: la rinuncia della rivalsa in caso di ebbrezza puo' essere prevista da una polizza super Arriva l'assicurazione disegnata attorno al tuo stile di guida. 15 Ottobre a Milano: IT's Crm Contact Center A Ottobre a Milano IT'S ALL CIO and TECHNOLOGY Cattolica assicuraaioni e Soliditas per la responsabilità sociale d’impresa e la sostenibilità Scatola nera e il valore della prova secondo la sentenza n. 1392/2019 del Giudice di Pace di Sorrento










    Indice:
    Documenti
    - Banca dati
    - Codice assicurazioni
    - Commenti
    - Dizionario
    - Gazzetta assicurativa
    - Giurisprudenza
    - Legislazione
    - Regolamento
    - Video
    Danno non patrimoniale
    - Calcolo non patrimoniale

    Danno Biologico
    - Calcolo danno biologico
    - Danno biologico
    - Sentenze
    - Norme

    Danno Esistenziale
    - Danno esistenziale
    - Sentenze
    - Norme

    Tabelle
    - Tabella di Milano (2011)
    - Tabella danno biologico Roma 2007
    - Tabella di Firenze (2007)
    - Tabella punti Micropermanenti
    - Tabella Inail
    - Tabella invalidità micropermanenti
    - Tabella in formato.xls
    - Allegati in formato testo
    - Tabella Inail
    Indennizzo Diretto
    - Controlla i risarcimenti !
    - News
    - Faq

    Rca
    - Notizie
    - Sentenze
    - Norme

    Altri
    - Convegni
    - Calcolo di danno biologico
    - Software calcolo danno biologico
    - Newsletter
    - Mondo auto
    - Software


    I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl, cc nc sa - Documenti non ufficiali - P.IVA: 04446030969 - About - Map - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - Logo - In