Assicurativo 2.0    Store    Segnala    Dizionario    G.U.    Giurisprudenza    Rassegna Enti   
invio comunicati a info@assicurativo.it facebook twitter telegram mail    

 

Omicidio stradale 2014-01-06 - Pdf - Stampa

Proposta di specifico reato di omicidio stradale

Incidenti stradali, tanti. Risposte tutte diverse. Fonte: spataro

 

Passi evidenziati:

  • L’obiettivo è quello di colpire gli auto
  • "meritare" e' un criterio che non e' nel mondo del di
  • Cio' non toglie che l'attuale giurisprudenza oscilla
  • Patente
  • Politica
  • Diritto
  • Ma se si parte con il piede di fare giustizialismo, n
  • C

    Cancellieri, ministro di Giustizia: "L’obiettivo è quello di colpire gli autori di questi reati e fare in modo che le vittime abbiano la giustizia che meritano. Spesso infatti le famiglie delle vittime si sentono offese nel loro dolore perché non hanno i riscontri che meriterebbero"

    Mi viene in mente il lavoratore al quale la macchina per stampi aveva portato via un dito, e diceva in udienza "solo xx lire ?".

    In ogni caso il danno va quantificato volta per volta ed e' comunque proporzionato, ma mai sufficiente o adeguato, ne' tanto meno un danno che possa piacere a chi ha perso un dito.

    Le premesse della sig.ra Cancellieri sono sbagliate. "Meritare" e' un criterio che non e' nel mondo del diritto. E' affermazione politica, sconveniente pero' al ministro che tiene i rapporti tra Governo e Magistratura, sulla base dell'applicazione del diritto.

    Inoltre i temi penali, una volta pacificamente di questi tempi non piu', sono di esclusiva del Parlamento, non del Governo, per ovvii motivi noti ai tempi bui della nostra nazione.

    Cio' non toglie che l'attuale giurisprudenza oscilla molto nel tentativo, spesso raggiunto, di contemperare le pene di un omicidio stradale (sempre vissuto dalla vittime come futile ex post, ma per chi guida e' diversa la percezione ex ante) con le sanzioni applicate per tutti gli altri reati.

    Non e' qui mia intenzione dire che non c'e' un problema. Credo che il problema sia culturale, politico e di diritto, non solo di diritto.

    • L'informazione sulla circolazione stradale e' fatta bene da chi si impegna. La patente, come tanti documenti, non garantisce una guida con prudenza, che e' tutt'altro. E non e' persino andare a passo di lumaca.
    • La politica vede la circolazione stradale come una occasione di entrate: i cartelli sono talmente tanti da essere pericolosi.
    • Il diritto non e' regola, ma applicazione di regole. Il caso concreto deve essere valutato sotto tanti aspetti, e non si deve mai banalizzare una sentenza.

    Poi, ricordiamolo, c'e' la realta', che raramente puo' essere provata in aula di Tribunale.

    Giusto trovare regole per tutti.

    Ma se si parte con il piede di fare giustizialismo, non ci siamo.

    Anche perche', per ora, ha portato solo a misure piu' restrittive nei confronti dei piu' giovani, dimenticando i piu' grandi.

    Si veda:DDL di conversione in legge del DL 92/2008 in materia di sicurezza pubblica - Relazione

     

     


    Non perdere gli aggiornamenti via Telegram o via email:

    Email: (gratis Info privacy)




    2014-01-06 Chi: Spataro Fonte: spataro

    Omicidio stradale - Indice: 1. Sorpasso pericoloso, concorso di colpa, imprevedibilitā e visibilitā limitata 2. Omicidio stradale alla Consulta 3. Omicidio stradale, attenuanti e accessorie 4. Omicidio stradale e arresti domiciliari e pericolo della reiterazione 5. Dash Cam, dashboard camera o DVR auto 6. Omicidio stradale: una sentenza del 2012 7. Omicidio stradale, distanza di sicurezza e cinture sui sedile posteriore 8. Omicidio stradale: le prime assurdita' - UPD 9. Omicidio stradale 10. Omicidio stradale per gli enti che curano i tratti stradali ? - Torna alle guide




    Argomenti:



    eventi sponsorizzati:



    Novitā:

    Strisce pedonali ed educazione stradale, dal Canada alla Cina La scatola nera della regione Lombardia: sconti sulla base dello stile di guida ecologico. Danno alla salute e quantificazione come sinistro stradale: Cassazione civile III civile n. 28986 del 2019 Scatola nera e riduzione dei premi delle polizze assicurative Dispositivi antiabbandono da oggi obbligatori Sinistri in bicicletta: BikeItalia, Submarine Istat: la mappe del pericolo Non solo diritto: per cinque sere in compagnia del paradiso Privacy: titolare o responsabile ? Cassazione su Pedone e esclusione della responsabilitā del conducente










    Indice:
    Documenti
    - Banca dati
    - Codice assicurazioni
    - Commenti
    - Dizionario
    - Gazzetta assicurativa
    - Giurisprudenza
    - Legislazione
    - Regolamento
    - Video
    Danno non patrimoniale
    - Calcolo non patrimoniale

    Danno Biologico
    - Calcolo danno biologico
    - Danno biologico
    - Sentenze
    - Norme

    Danno Esistenziale
    - Danno esistenziale
    - Sentenze
    - Norme

    Tabelle
    - Tabella di Milano (2011)
    - Tabella danno biologico Roma 2007
    - Tabella di Firenze (2007)
    - Tabella punti Micropermanenti
    - Tabella Inail
    - Tabella invalidità micropermanenti
    - Tabella in formato.xls
    - Allegati in formato testo
    - Tabella Inail
    Indennizzo Diretto
    - Controlla i risarcimenti !
    - News
    - Faq

    Rca
    - Notizie
    - Sentenze
    - Norme

    Altri
    - Convegni
    - Calcolo di danno biologico
    - Software calcolo danno biologico
    - Newsletter
    - Mondo auto
    - Software


    I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl, cc nc sa - Documenti non ufficiali - P.IVA: 04446030969 - About - Map - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - Logo - In