Assicurativo 2.0    Store    Segnala    Dizionario    G.U.    Giurisprudenza    Rassegna Enti   
invio comunicati a info@assicurativo.it facebook twitter telegram mail    

 

Privacy 2016-06-27 - Pdf - Stampa

App sullo stile di guida, polizze e privacy

Arriva l'analisi del modo in cui si guida per avere sconti. Fonte: garante privacy

 

D

Dalla newsletter del 21.6.2016 del Garante:

"Rc auto: app su stile di guida, solo se garantisce la privacy
"Il software proposto da una assicurazione per ottenere sconti sulle polizze

"Una compagnia assicurativa potrà attivare una app per monitorare lo stile di guida degli utenti che decideranno di installarla sul proprio smartphone e proporre a ai più prudenti e attenti al Codice della strada dei buoni sconto per l’acquisto di polizze auto. La società dovrà però informare correttamente i guidatori, limitare i tempi di conservazione dei dati e garantire la privacy degli automobilisti.

"Il progetto, sottoposto alla verifica preliminare del  Garante per la privacy, prevede lo sviluppo di un’applicazione gratuita da installare sul cellulare, che attribuisce un diverso punteggio basato sullo stile di guida rilevato, e ^ consente agli utenti la visualizzazione dei luoghi in cui si sono verificati eventi potenzialmente rischiosi (quali inversioni ad U, brusche frenate e accelerate). Obiettivo dichiarato della società quello di promuovere modalità di guida più sicure,  contribuire a un minor consumo di carburante e offrire al contempo ai guidatori che hanno raggiunto un certo punteggio eventuali promozioni per l’acquisto di una polizza auto.

"La società potrà attivare l’applicativo solo dopo averlo modificato per garantire maggiormente la riservatezza degli automobilisti come richiesto dal Garante. Il partner tecnologico coinvolto nella fornitura del servizio, ad esempio, non potrà conservare i dati sulla geo-localizzazione dei guidatori per più di 90 giorni e potrà trasmettere alla compagnia assicuratrice informazioni statistiche sulle strade percorse esclusivamente dopo aver anonimizzato i dati, eliminando così ogni riferimento agli automobilisti. I dati necessari a contattare gli utenti che manifesteranno uno specifico consenso alla profilazione del loro stile di guida per finalità di marketing potranno invece essere conservati dalla compagnia assicuratrice al massimo ^ per un anno.

"Il Garante ha infine prescritto alla società assicuratrice di modificare l’informativa fornita agli utenti che decideranno di installare l’applicativo, chiarendo con precisione quali dati personali saranno trattati e per quale finalità. Tali indicazioni, ad esempio, non dovranno limitarsi a riportare generici riferimenti al monitoraggio dello “stile di guida”,  ma ^ dovranno specificare i parametri su cui sarà basata la profilazione del guidatore, come il tipo di strada percorsa, le accelerazioni e le frenate brusche, l’eventuale superamento della velocità consentita."


Link: http://www.garanteprivacy.it


Non perdere gli aggiornamenti via Telegram o via email:

Email: (gratis Info privacy)




2016-06-27 Chi: Garante privacy Fonte: garante privacy

Privacy - Indice: 1. Chief Data Officer: l'esperienza formativa e progettuale del Comune di Milano 2. Ridotta a 1.240.000 euro una sanzione per uso pubblicitario senza consenso 3. Linee guide dell'EDPB sul trattamento di dati dei veicoli connessi e della mobilità 4. La scatola nera della regione Lombardia: sconti sulla base dello stile di guida ecologico. 5. Privacy: titolare o responsabile ? 6. Sportello telematico dell’automobilista: l’Autorità chiede maggiori garanzie 7. Piena prova per la scatola nera, pur con tolleranza di 10 metri. 8. Flotte aziendali, Gps e privacy 9. Dicono del kit sul GDPR e PRIVACY ... 10. GDPR e il rischio informatico nel settore assicurativo - Torna alle guide




Argomenti:



Novità

Violati dati personali: nella comunicazione indicata la polizza assicurativa Polizze casa: la multirischi dalla app, il Fintech avanza Il Tar sull'accesso al sistema di monitoraggio errori sanitari Chief Data Officer: l'esperienza formativa e progettuale del Comune di Milano Android Car: Google condannata a 100 milioni dall'antitrust italiana In occasione di Italy Insurance Forum 2021 si è svolta la quarta edizione degli Italy Insurance Awards Milano: IT'S ALL RETAIL GIUGNO 2021 Antitrust: Consultazione in materia di clausole vessatorie: CV183 26 e 27 aprile 2021: con 11 speaker stranieri #italyinsuranceforum









Indice:
Documenti
- Banca dati
- Codice assicurazioni
- Commenti
- Dizionario
- Gazzetta assicurativa
- Giurisprudenza
- Legislazione
- Regolamento
- Video
Danno non patrimoniale
- Calcolo non patrimoniale

Danno Biologico
- Calcolo danno biologico
- Danno biologico
- Sentenze
- Norme

Danno Esistenziale
- Danno esistenziale
- Sentenze
- Norme

Tabelle
- Tabella di Milano (2011)
- Tabella danno biologico Roma 2007
- Tabella di Firenze (2007)
- Tabella punti Micropermanenti
- Tabella Inail
- Tabella invalidità micropermanenti
- Tabella in formato.xls
- Allegati in formato testo
- Tabella Inail
Indennizzo Diretto
- Controlla i risarcimenti !
- News
- Faq

Rca
- Notizie
- Sentenze
- Norme

Altri
- Convegni
- Calcolo di danno biologico
- Software calcolo danno biologico
- Newsletter
- Mondo auto
- Software






I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl, cc nc sa - Documenti non ufficiali - P.IVA: 04446030969 - About - Map - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - Logo - In