Assicurativo 2.0    Store    Segnala    Dizionario    G.U.    Giurisprudenza    Rassegna Enti   
invio comunicati a info@assicurativo.it facebook twitter telegram mail    

 
La prova del sorpasso pericoloso

19,90 €       download immediato

adv iusondemand

Sinistro 2018-03-19 - Pdf - Stampa

La responsabilita' del proprietario del mezzo trainato

Cassazione VI civile terza, Ordinanza 17 novembre 2017, n. 27371 Fonte: Cassazione

 

Passi evidenziati:

  • convenendo in giudizio il conducente dell'autotreno
  • In caso di incidente stradale, l'autoarticolato dev'e
  • "una vettura motrice, congiunta ad una vettura rimorc
  • .

    ...

    ORDINANZA

    sul ricorso 27139/2016 proposto da:

    MINISTERO DELL'INTERNO, C.F. (OMISSIS), in persona del Ministro pro tempore, elettivamente domiciliato in ROMA, VIA DEI PORTOGHESI 12, presso l'AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO, che lo rappresenta e difende ope legis;

    - ricorrente -

    contro

    ... TRUCK S.R.L.;

    - intimata -

    avverso la sentenza n. 1101/2016 del TRIBUNALE di PERUGIA, depositata il 24/05/2016;

    udita la relazione della causa svolta nella Camera di consiglio non partecipata del 20/09/2017 dal Consigliere Dott. DANILO SESTINI.

    Svolgimento del processo - Motivi della decisione
    Rilevato che:

    il Ministero dell'Interno richiese il risarcimento dei danni conseguenti ad un incidente stradale in cui era rimasto coinvolto un proprio dipendente (danni commisurati agli emolumenti ad esso versati durante il periodo di assenza dal servizio causato dai postumi riportati), convenendo in giudizio il conducente dell'autotreno che aveva tamponato la vettura a bordo della quale si trovava il dipendente, il proprietario della motrice (risultata sprovvista di copertura assicurativa) e la ... Truck s.r.l., proprietaria del semirimorchio agganciato alla motrice;

    il Giudice di Pace pronunciò sentenza non definitiva con cui dichiarò il difetto di legittimazione passiva della ... Truck, disponendo, con separata ordinanza, la prosecuzione del giudizio nei confronti degli altri convenuti;

    il Tribunale di Perugia ha rigettato l'appello proposto avverso tale sentenza, ritenendo che non fosse risultato integrato il rischio dinamico insito nella circolazione del rimorchio, in quanto l'urto era avvenuto tra la parte anteriore della motrice e quella posteriore della vettura, "secondo una dinamica concreta nell'ambito della quale il rimorchio trainato non spiegava alcuna efficacia eziologica";

    ha proposto ricorso per cassazione il Ministero, mentre l'intimata non ha svolto attività difensiva.

    Considerato che:

    con l'unico motivo, il ricorrente denuncia la violazione e falsa applicazione dell'art. 2054 c.c e censura il Tribunale per non avere considerato che, in caso di incidente stradale, l'autoarticolato dev'essere considerato come un complesso unitario; che la locuzione "proprietario del veicolo" è tale da ricomprendere sia il proprietario del veicolo trainante che quello del rimorchio e che il proprietario di quest'ultimo non aveva dimostrato che la circolazione del veicolo fosse avvenuta contro la sua volontà; contesta, infine, l'affermazione della indifferenza causale del rimorchio nella dinamica del sinistro;

    il motivo è fondato alla luce del principio secondo cui "una vettura motrice, congiunta ad una vettura rimorchio allo scopo di formare un unico traino sotto una sola guida effettiva, non assume rilievo quale entità a sè stante, ma soltanto come parte di un'entità circolante idealmente inscindibile. Ne consegue che il proprietario della vettura trainata, consentendone la circolazione mediante il traino, si espone alla presunzione di responsabilità prevista dall'art. 2054 c.c., comma 3, ed è solidalmente responsabile con il proprietario e conducente del veicolo propulsore, senza possibilità di distinguere tra i diversi elementi che compongono il mezzo circolante" (Cass. n. 6431/2015, conforme a Cass. n. 2206/1980);

    tale principio è coerente con quello (cfr. Cass. n. 13200/2012) secondo cui l'assicurazione obbligatoria stipulata per la motrice copre la responsabilità per i danni provocati dal rimorchio ad essa agganciato (c.d. rischio dinamico), che trova giustificazione proprio nella considerazione unitaria del complesso autoarticolato (mentre l'autonomia del rimorchio rileva, anche ai fini della necessità di una specifica copertura assicurativa, soltanto nella specifica ipotesi del "rischio statico", per il caso che il rimorchio provochi danni quando è fermo o manovrato a mano);

    la sentenza va pertanto cassata con rinvio al giudice di merito, che provvederà anche sulle spese di lite.

    P.Q.M.

    La Corte accoglie il ricorso, cassa e rinvia, anche per le spese di lite, al Tribunale di Perugia, in persona di altro magistrato.

    Così deciso in Roma, il 20 settembre 2017.

    Depositato in Cancelleria il 17 novembre 2017


    Non perdere gli aggiornamenti via Telegram o via email:

    Email: (gratis Info privacy)




    2018-03-19 Chi: Spataro Fonte: Cassazione

    Sinistro - Indice: 1. Come comportarsi in caso di falsa denuncia di sinistro fantasma - EBOOK e AUDIO 2. Cinture di sicurezza, minore; parte residente all'estero, fondo vittime della strada 3. Il proprietario non e' terzo, quindi non assicurato. Ma la Corte Europea di Giustizia cambia le regole 4. Guida: Il risarcimento del terzo trasportato in sinistro stradale v1.5 del 2019 5. Sinistro 6. Rivalsa e diritto di regresso 7. L'assicurazione deve risarcire il sinistro anche se l'intermediario retrodata con frode la polizza 8. La prova del sinistro con veicolo sconosciuto: la Cassazione la spiega 9. La legge competente per gli eredi nel caso di decesso all'estero 10. La Cassazione sul risarcimento del passeggero trasportato - Torna alle guide




    Argomenti:

    Novità:

    La prova del sorpasso pericoloso - Ebook, Checklist e Modello Salute e mancata formazione del consenso informato - danni Sportello telematico dell’automobilista: l’Autorità chiede maggiori garanzie Come comportarsi in caso di falsa denuncia di sinistro fantasma - EBOOK e AUDIO Fare Pubblicita' sui siti IusOnDemand Conclusa la sesta edizione di ITALY INSURANCE FORUM Bene l’UE su scatola nera. Opportunità win-win per compagnie assicurative e clienti Ernia parzialmente corretta, risarcimento danno Guida: Il risarcimento del terzo trasportato in sinistro stradale v1.5 del 2019










    Indice:
    Documenti
    - Banca dati
    - Codice assicurazioni
    - Commenti
    - Dizionario
    - Gazzetta assicurativa
    - Giurisprudenza
    - Legislazione
    - Regolamento
    - Video
    Danno non patrimoniale
    - Calcolo non patrimoniale

    Danno Biologico
    - Calcolo danno biologico
    - Danno biologico
    - Sentenze
    - Norme

    Danno Esistenziale
    - Danno esistenziale
    - Sentenze
    - Norme

    Tabelle
    - Tabella di Milano (2011)
    - Tabella danno biologico Roma 2007
    - Tabella di Firenze (2007)
    - Tabella punti Micropermanenti
    - Tabella Inail
    - Tabella invalidità micropermanenti
    - Tabella in formato.xls
    - Allegati in formato testo
    - Tabella Inail
    Indennizzo Diretto
    - Controlla i risarcimenti !
    - News
    - Faq

    Rca
    - Notizie
    - Sentenze
    - Norme

    Altri
    - Convegni
    - Calcolo di danno biologico
    - Software calcolo danno biologico
    - Newsletter
    - Mondo auto
    - Software


    I testi sono degli autori e di IusOnDemand srl, cc nc sa - Documenti non ufficiali - P.IVA: 04446030969 - About - Map - Privacy - Cookie - Condizioni d'uso - Logo - In